Dove si trova
Via della Madonna dei Monti

Rione Monti

Caratteristica Descrizione Valore
Capienza 120 Posti a sedere
Costo 270€
Fiorista
Musica
Panorama NO
Parcheggio a Pagamento Non per tutti gli ospiti
Parcheggio Gratuito Non per tutti gli ospiti
Telefono
Matrimonio a Santa Maria ai Monti

La chiesa di Santa Maria ai Monti (detta anche Madonna dei Monti) si trova in uno dei quartieri più signorili di Roma. Si erge infatti nel cuore del Rione Monti, a poche centinaia di metri dal foro Romano. La chiesa all'interno non è molto grande e quindi non può ospitare matrimoni molto numerosi. E' prenotabile un anno prima della celebrazione, il primo giorno del mese. Quindi, ad esempio, se ci si vuole sposare il 5 Settembre 2015, la chiesa é prenotabile a partire dal 1 Settembre 2014. Non ci risultano vincoli particolari riguardo fiori e musica durante la cerimonia. Il parcheggio potrebbe essere un grosso problema per gli invitati, infatti la chiesa è immersa tra i vicoli di Rione Monti a due passi da via Cavour. A parte, quindi, rari posti auto lungo i vicoli le uniche alternative sono a Piazza San Pietro in Vincoli, Piazza Venezia, Via degli Annibaldi, e le varie traverse di via Cavour. Ricordiamo, per completezza, che la chiesa si trova all'interno della ZTL Rione Monti, che, attualmente, è una ZTL notturna. Un'altra soluzione rimane in ogni caso la metropolitana B di Roma la cui fermata Cavour è a due passi dalla chiesa.

Informazioni su Santa Maria ai Monti

La chiesa presenta pianta longitudinale con una sola navata, affiancata da tre cappelle per lato, un grande transetto e un’abside non troppo sporgente. Sull'altare maggiore è possibile ammirare la miracolosa immagine della Vergine con Bambino a cui si deve l'edificazione della chiesa. Nel luogo in cui sorge la Chiesa, vi era un antico monastero del XIII secolo che ospitava una comunità di Clarisse. All’inizio del XV secolo in una sala del monastero fu affrescata l’immagine della Madonna con il Bambino e alcuni Santi. L'abside è stata decorata da Giacinto Gimignani e Ilario Casolani. Quest'ultimo ha anche dipinto gli affreschi dei quattro evangelisti che si trovano nella cupola e gli affreschi del soffitto che rappresentano l'Ascensione, Angeli e Dottori della chiesa. In ognuna delle otto sezioni della cupola sono rappresentate scene della vita della Beata Vergine di vari artisti, mentre nelle volte e negli archi delle cappelle ci sono stucchi rappresentanti angeli opera di Ambrogio Buonvicino.